Cazzago di Pianiga (VE)  -  (+39) 041 5101757  -  info@serecosrl.it
 / 
Search Open/Close
Open/Close Header Details
Search

La depurazione delle acque di scarico ricopre un’importanza rilevante dovuta alla ritrovata sensibilità ambientale del pianeta.
In questo ambito si inserisce Ser.Eco. Depurazione Acque.

Nata come società di servizi per fornire prevalentemente consulenze e progetti nel ramo della depurazione e trattamento delle acque di scarico e primarie, ha ben presto esteso le proprie competenze con commesse di impianti “chiavi in mano”.

Oltre agli impianti per la depurazione dei reflui civili, sia consortili che privati, forniamo il nostro contributo nella progettazione, costruzione e gestione di impianti per il trattamento delle acque di scarico industriali.

Per poter “calibrare” il corretto dimensionamento degli impianti, Ser.Eco. Depurazione Acque ha realizzato numerosi impianti pilota, utilizzando diverse tecnologie e diverse configurazioni impiantistiche.

Tali esperienze, abbinate ai risultati riscontrati nelle gestioni in scala reale degli impianti realizzati, hanno permesso il raggiungimento di importanti successi, divenendo leader nella progettazione e costruzione di impianti a tecnologia MBR.

 

 

Certificazioni

ISO 9001

SGS Italia S.p.A. dichiara che il Sistema di Gestione Ser.Eco. depurazione acque è conforme ai requisiti della norma ISO 9001:2015

ISO 14001

SGS Italia S.p.A. dichiara che il Sistema di Gestione Ser.Eco. depurazione acque è conforme ai requisiti della norma ISO 14001:2015

OHSAS 18001

DNV dichiara che il Sistema di Gestione Ser.Eco. depurazione acque è conforme ai requisiti della norma OHSAS 18001:2007

SOA OS22 IV

CQOP (Costruttori Qualificati Opere Pubbliche), dichiara che Ser.Eco. depurazione acque dispone della attestazione SOA OS22 V e OS30 II

Impianti biologici

  • Processo in continuo tipico dei grandi impianti consortili che trattano scarichi fognari o di reflui industriali con bassi carichi organici ma elevate portate.
  • Processo SBR (Sequencing Batch Reactor) ideale per reflui sia civili che industriali, discontinui e con carichi inquinanti variabili ma di modesta entità.
  • Processo MBR (Membrane Bio Reactor), particolarmente conveniente per i reflui industriali ad alto carico inquinante, modulare e flessibile. Si adatta bene al potenziamento di impianti esistenti.
  • Processo SMBR, si tratta di un processo MBR sviluppato a fasi simile all’SBR, ma con scarico in continuo.
  • Processo UASB (Up-flow Anaerobic Surge Blanket), si tratta di un processo anaerobico (pre-trattamento) da utilizzarsi nei reflui con alti valori di composti facilmente biodegradabili e pertanto indicato nell’industria agro-alimentare, dolciaria e delle bevande alcoliche. Dove impiegato, la produzione di biogas consente una migliore gestione economica del processo di depurazione.

Impianti chimico-fisici

  • Processo di flottazione tipico dei reflui particolarmente carichi di solidi sospesi e grassi o stanze oleose in genere.
  • Processo di abbattimento metalli mediante precipitazione chimica, operante in continuo oppure a batch.
  • Processo AOP (Advanced Oxidation Process) particolarmente indicato per reflui con alti valori di carico organico “biorefrattario” per i quali si rende necessario migliorare il rapporto BOD5/COD come percolati di discarica, digestati e acque di vegetazione.
  • Processo di evaporazione generalmente utilizzato nel trattamento di reflui contenenti sostanze non trattabili diversamente e/o di sali disciolti.
  • Processo di sgrassatura alcalina, purificazione dei bagni di preparazione del metallo prima di trattamenti galvanici o di emulsioni oleose, per il riutilizzo nel ciclo produttivo.

Altri campi di intervento:

  • Processo di ultrafiltrazione - nanofiltrazione - osmosi inversa da realizzarsi quali affinamento dopo l’impiego di altri processi di trattamento o per ottenere idonee caratteristiche qualitative di acque di scarico o primarie.
  • Processi di filtrazione su sabbia e/o carbone per affinamento delle acque di scarico o come trattamento per altri processi/scopi.
  • Processi di filtrazione con resine selettive utilizzati laddove vi è la necessità di “trattare” specifiche sostanze/composti.
  • Trattamenti terziari di affinamento dopo trattamento biologico o chimico fisico mediante filtrazione.
  • Grigliatura
  • Sollevamenti
  • Processo di deferrizzazione e disinfezione applicato per eliminare la presenza di ferro–manganese ed ammoniaca, tipico delle acque di pozzo e successivo trattamento dei solidi sospesi e disinfezione, al fine di ottenere acque di processo e/o adatte al consumo alimentare.
Back To Top